Per offrirti una miglior esperienza di navigazione utilizziamo cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l`utilizzo. La disattivazione di alcuni cookies potrebbe compromettere il corretto funzionamento del sito. clicca qui per maggiori informazioni
La strada del Prosecco
Ireno Roncato

Ireno Roncato

Lunedì, 30 Gennaio 2012 00:00

Brevetto del Grappa: consigli utili

Sequenza consigliata per affrontare le salite del Brevetto del Grappa.

Le 10 salite del Brevetto del Grappa sono tra loro molto diverse sia sotto un profilo prettamente altimetrico sia da un punto di vista di importanza sportiva. Ricordiamo ancora una volta che, per affrontare il Monte Grappa, è necessaria una ottima preparazione fisica e una attenta considerazione delle condizioni atmosferiche. In generale ogni corridore deve avere un rispetto rigoroso del territorio che attraversa, sul Monte Grappa, in particolare, evitiamo di abbandonare rifiuti per quanto piccoli essi possano essere. Ricordiamo che, come recita il monumento, il "Monte Grappa è la nostra Patria".

Di seguito proponiamo una possibile sequenza per affronrtare le 10 salite e cerchiamo di dare qualche indicazioneper poterle affrontare al meglio.

Lunedì, 16 Gennaio 2012 16:57

Percorsi in Bici: il Brevetto del Grappa

Per i ciclisti, amanti della salita, che vogliono mettersi alla prova nei pressi della strada del Vino del Montello e dei Colli Asolani, è possibile ottenere il “Brevetto del Grappa” affrontando le 10 salite che portano in Cima Grappa. L’importanza storica di questa montagna, teatro di sanguinose battaglie nella Prima Guerra Mondiale, è fuori discussione; proprio per questo raggiungere la cima, in bicicletta o a piedi rappresenta una grande soddisfazione e il panorama che si gode dal Rifugio Bassano, e durante tutta la scalata, premia la fatica per raggiungere l’obiettivo.

Ogni appassionato di ciclismo delle province di Treviso, Vicenza, Padova e Belluno sa che affrontare qualsiasi versante del Grappa non è cosa da poco. Di seguito presentiamo le 10 salite, da affrontare dall’1 marzo al 30 settembre, per ottenere il Brevetto del Grappa e cerchiamo di dare delle utili informazioni per riuscire ad affrontare al meglio le salite.

Martedì, 10 Gennaio 2012 20:39

Le Sentinelle delle Langhe

Strada del barolo e vini di langa SentinelleRoddi - Grinzane Cavour - Serralunga - Castiglione Falletto - Barolo

Il percorso inizia a Roddi. Il luogo più suggestivo è la piazzetta del Municipio, dove si trovano la parrocchiale dell'Assunta, con facciata tardo-barocca, e il castello, costruito intorno al Mille in posizione dominante sulla valle del Tanaro, nella parte più alta del borgo. Il nucleo storico, con le vie che disegnano cerchi concentrici, è abbarbicato attorno alla torre campanaria del XIII secolo e al maniero. Alto e imponente, è un bell'esempio di architettura fortificata medievale, con corpo centrale a tre piani e due poderose torri: su un angolo si erge la cilindrica torre maestra, alta e snella; dal alto opposto una più piccola e pensile. L'edificio appartenne dal 1526 a Gaio Francesco della Mirandola, nipote del grande umanista e filosofo Pico, poi dal 2001 è di proprietà comunale ed è visitabile.


Strada del Barolo alla scoperta di residenze signorili e belvedereVerduno - La Morra - Novello - Monchiero - Dogliani

Si parte da Verduno, definito 'Sentinella delle Langhe': il Belvedere, infatti, sulla sommità del paese, è uno dei punti panoramici più spettacolari e romantici che abbracciano tutta la Langa più nobile ed offrono ai visitatori il fascino di un luogo riposante e silenzioso.

Strada del Barolo e Grandi vini di Langa 

Montelupo - Rodello - Sinio - Roddino - Monforte

Attraverso alcune delle zone votate alla produzione del dolcetto e del barolo, questo itinerario vi farà scoprire piccoli borghi immersi nella campagna, dove l'arte si fonde con seducenti paesaggi solitari, ideali per chi ama il silenzio e la tranquillità o va in cerca di sollievo nella calura estiva.

Venerdì, 30 Dicembre 2011 16:56

La strada del Vino Valpolicella

La Strada del Vino Valpolicella si estede a Nord-Ovest di Verona. Il paesaggio è prettamente collinare e la zona gode di un clima mite ottimo per la coltivazione della vite. La Valpolicella è racchiusa a Nord dai Monti Lessini e ad Ovest dal Fiume Adige. 

La zona da origini ad alcuni dei vini rossi più noti in Italia: Valpolicella, Valpolicella Superiore e Ripasso, Recioto e il famosissimo Amarone. 

Sabato, 01 Ottobre 2011 20:33

Disclaimer Gioia di Vino

Sito

 

Il sito è stato realizzato da me, di mia iniziativa, senza nessuno scopo di lucro. La realizzazione è amatoriale, utilizzando materiale reperibile gratuitamente in rete.

Contenuti

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Gli articoli sono scritti di mio pugno in base alle informazioni reperite in rete o sulla base delle mie personali esperienze. Se invece è citato un Autore, il materiale mi è stato dato dallo stesso che mi ha permesso di pubblicarlo.

 Foto e Immagini

 Le foto sono fatte da me e quindi di mia proprietà. In alcuni casi ho utilizzato foto provenienti dalla rete. Il loro uso è stato fatto in buona fede e citandone la fonte. Pertanto foto e immagini sono da considerate di pubblico dominio in quanto tratte da internet. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.

 

Varie

Se volete utilizzare un mio articolo, una foto o per qualsiasi altro motivo vi prego di contattarmi. 

 

Il vino Malanotte del Piave o Piave Malanotte è l'undicesima Denominazione di Origini Controllata e Garantita del Veneto.

Parte dalla vendemmia del 2008 e potrà essere venduto da novembre del 2011. Il vino è prodotto da uve Raboso del Piave per il 70% e per il 30% da uve Raboso Veronese con la possibilità di integrare, nel limite del 5%, con altre uve a bacca rossa della zona.

Martedì, 13 Dicembre 2011 20:02

Tai Rosso parte il viaggio nel mondo

TAI ROSSO: PARTE DALL'AEROPORTO IL VIAGGIO NEL MONDO

Si è concluso il progetto di promozione di Tai Rosso DOC, Tai DOC e Lison DOCG avviato dalla Regione Veneto dopo la perdita del nome Tocai.

Martedì, 29 Novembre 2011 20:26

Strada del Recioto e dei Vini Gambellara

La strada del Recioto e vini Gambellara DOC

La strada del Recioto e vini Gambellara DOC si dipana fra i comuni di Gambellara, Montebello Vicentino, Zermeghedo e Montorso Vicentino e conta l’adesione di cantine vitivinicole, oltre a strutture di ristorazione e ospitalità. Tre i prodotti vinicoli che si possono incontrare lungo il percorso: il Recioto di Gambellara DOCG, il Gambellara DOC e l’unico Vin Santo DOC del Veneto.

Pagina 3 di 5