Percorsi in Bici: il Brevetto del Grappa

Per i ciclisti, amanti della salita, che vogliono mettersi alla prova nei pressi della strada del Vino del Montello e dei Colli Asolani, è possibile ottenere il “Brevetto del Grappa” affrontando le 10 salite che portano in Cima Grappa. L’importanza storica di questa montagna, teatro di sanguinose battaglie nella Prima Guerra Mondiale, è fuori discussione; proprio per questo raggiungere la cima, in bicicletta o a piedi rappresenta una grande soddisfazione e il panorama che si gode dal Rifugio Bassano, e durante tutta la scalata, premia la fatica per raggiungere l’obiettivo.

Ogni appassionato di ciclismo delle province di Treviso, Vicenza, Padova e Belluno sa che affrontare qualsiasi versante del Grappa non è cosa da poco. Di seguito presentiamo le 10 salite, da affrontare dall’1 marzo al 30 settembre, per ottenere il Brevetto del Grappa e cerchiamo di dare delle utili informazioni per riuscire ad affrontare al meglio le salite.

Per certificare ciascuna scalata presso i locali pubblici sotto elencati è possibile vidimare il taccuino personale con apposita timbratura alla partenza. La timbratura all’arrivo viene effettuata presso il Rifugio Bassano di Cima Grappa.

La sequenza di ordinamento è puramente “geografica”. Si parte dalla strada “Cadorna”, principale via di accesso alla cima per arrivare, e si prosegue in senso antiorario fino a completare l’anello alla base del massiccio del Grappa. Se fossero necessarie ulteriori indicazioni non esitate a contattarci. CONTINUA...

Per ulteriori indicazioni ecco il sito ufficiale: http://nonprofitcenter.it/ e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Dettaglio delle salite che portano in Cima Grappa.

  • Romano D'Ezzelino
  • Km 27
  • Med. 6%
  • Max. 10%
  • Strada Cadorna
  • Osteria Pedrocchi
  • Dettagli
  • Semonzo di Borso del Grappa (TV)
  • Km 20
  • 8%
  • 14%
  • Strada Giardino
  • Timbratura Locanda Tilly’s
  • Dettagli
  • Fietta di Paderno del Grappa (TV)
  • Km 22
  • 10%
  • 18%
  • Salto della Capra
  • Timbratura Hoch Holle
  • Dettagli
  • Possagno (Treviso)
  • Km 22
  • 10%
  • 18%
  • Strada degli Alpini
  • Timbratura Osteria da Ico
  • Dettagli
  • Cavaso del Tomba (Treviso)
  • Km 23
  • 10%
  • 14%
  • Strada del Monte Tomba
  • Bar Pizzeria Tennis Basso
  • Dettagli

10 salite dove mettersi alla prova e confrontare i tempi di ascesa con i tuoi amici.

Dettaglio delle salite che portano in Cima Grappa.

  • Pederobba (Treviso)
  • Km 25
  • Med 7%
  • Max 15%
  • Strada della Monfenera
  • Timbratura Bar Kikko
  • Dettagli
  • Alano di Piave (Belluno)
  • Km 22
  • 10%
  • 12%
  • Strada del Grappa
  • Timbratura Caffè Speranza
  • Dettagli
  • Seren del Grappa (Belluno)
  • Km 23
  • 7%
  • 20%
  • Strada Chiesa Nuova
  • Timbratura Bar Vitocco
  • Dettagli
  • Caupo di Seren del Grappa (BL)
  • Km 28
  • 6%
  • 12%
  • Strada Cadorna
  • Hostaria Al Menta
  • Dettagli
  • Cismon del Grappa (VI)
  • Km 26
  • 8%
  • 20%
  • Strada Col dei Prai
  • Timbratura Bar Nazionale
  • Dettagli

Brevetto del Grappa Consigli utili

Consigli utili per affrontare al meglio le salite che portano al Monte Grappa

Consigli Utili

Le 10 salite del Brevetto del Grappa sono tra loro molto diverse sia sotto un profilo prettamente altimetrico sia da un punto di vista di importanza sportiva. Ricordiamo ancora una volta che, per affrontare il Monte Grappa, è necessaria una ottima preparazione fisica e una attenta considerazione delle condizioni atmosferiche. Vi ricordiamo inoltre che gli unici punti dove rifornirsi di acqua sono sulla salita da Romano e al Rifugio Bassano in Cima Grappa.

Prima di iniziare la salita assicuratevi di avere 2 borracce a disposizione soprattutto nelle giornate più calde.

In generale ogni corridore deve avere un rigoroso rispetto del territorio che attraversa; sul Monte Grappa, in particolare, evitiamo di abbandonare rifiuti per quanto piccoli possano essere. Ricordiamo che, come recita il monumento, il "Monte Grappa è la nostra Patria" e qui si è combattuto durante la Prima Guerra Mondiale, con il sacrificio di tanti giovani. Come ha scritto Andrea Monti il 31 maggio 2014 sulla Gazzetta della Sport dopo la cronometro con arrivo in Cima Grappa, avrete “Ventitremila spettatori silenti”, tanti sono le vittime delle battaglie che qui si sono combattute.

Di seguito proponiamo una possibile sequenza per affrontare le 10 salite e cerchiamo di dare qualche indicazione per poterle affrontare al meglio.

Salita Monte Grappa da Romano D'Ezzelino

Da Romano D’Ezzelino

Lunghezza 27 Km, pendenza media 6%, pendenza massima 10%

Questa salita è la strada classica che porta in Cima Grappa, è lo scenario della importante gara dilettantistica "Bassano Montegrappa" ed è il riferimento tempistico che ogni corridore della zona, amatore e non, ha scolpito nella propria memoria. Purtroppo vi sconsigliamo di affrontare questa salita durante i giorni festivi perché, soprattutto nella bella stagione, il traffico può risultare addirittura fastidioso. Fino ai primi 10 Km la salita non è impossibile, superata località Ponte San Lorenzo, dopo un tratto in discesa ed uno in falsopiano, le pendenze iniziano ad essere più impegnative. Gli ultimi 2 Km, dopo aver svoltato a destra e abbandonando la strada che vi porterebbe sulla discesa verso il versante in direzione Seren, si faranno sentire sulle gambe. Ormai si è vicini alla vetta ma anche le energie saranno ormai esaurite. Impiegare dai 100 ai 110 minuti per salire questo versante può essere considerato un risultato di tutto rispetto.

Salita Monte Grappa da Semonzo di Borso del Grappa

Da Semonzo di Borso del Grappa

Lunghezza 20 Km, pendenza media 8%, pendenza massima 14%

Nel 2010 il Giro d’Italia ha affrontato questa salita nella tappa con arrivo ad Asolo e nel 2014 è stato il teatro della cronometro da Bassano. Sicuramente questa salita riuscirà a trasmettervi il fascino del Monte Grappa. Durante la bella stagione avrete sicuramente compagnia nella scalata: sia lungo la strada, sono molti i cicloamatori che affrontano questo versante; sia dal cielo! Borso del Grappa è definita la Capitale Europea del Volo libero e vedrete numerosi parapendii e deltaplani volteggiarvi sopra la testa. La salita fino a località Campo Croce non è impossibile, il difficile arriva superato il falsopiano proprio di questa località. In località Camol infatti c'è uno dei punti più duri della salita. Vi consigliamo di montare almeno un 39X29 o 36X28. Superato questo tratto un breve tratto in discesa vi farà recuperare prima dell'ultimo scalino finale che vi porterà al Rifugio Bassano.

Salita Monte Grappa da Pederobba

Da Pederobba

Lunghezza 25Km, pendenza media 8%, pendenza massima 15%

Dal centro di Perobba, seguendo le indicazioi per Cima Grappa, inizia la salita della Monfenera. La salita, subito impegnativa, si snoda tutta all'interno del bosco con numerosi tornanti. Dopo circa 6 km troverete circa 400/500 mt molto impegnativi. Affrontateli con decisione perchè subito dopo avrete modo di tirare il fiato in quanto troverete un falsopiano di circa un paio di km. Approfittate per recuperare le energie in quanto dal km 10 circa al km 18 circa dovrete affrontare il tratto più duro di questa salita. Questo tratto è, Km più km meno, comune alle salita provenienti da Pederobba, Cavaso, Alano e Possagno. La prima che troverete, proveniente da sinistra, sarà la salita da Cavaso, intorno al Km 8. Dopo circa un Km incrocerete la salita proveniente da Alano (proveniente da destra). Infine al Km 11 incrocerete la strada provienente da Possagno, la Via degli Alpini. A questo punto la salita si fa veramente dura e, anche se facilitati da numerosi tornanti, dovrete rimanere concentrati e non farvi troppo distrarre dal panorama che si gode lungo questa strada. Al Km 18 arriverete in località Archeson e incrocerete la salita proveniente da Fietta. I dettagli del percorso dall'Archeson a Cima Grappa li trovate nella salita da Fietta.

Salita Monte Grappa da Fietta

Da Fietta di Paderno del Grappa

Lunghezza 22Km, Pendenza media 10%, pendenza massima 18%

E’ una antica mulattiera che è stata sistemata ed oggi è completamente percorribile e chiamata dagli appassionati “Salto dea Cavara” (salto della capra); arrivati all’incrocio con la strada che arriva dal Monte Tomba ne capirete il motivo. Il traffico è praticamente inesistente e salendo si gode di uno splendido panorama sulle colli Asolani e verso est sul fiume Piave ed il Montello. Questa salita viene anche affrontata da qualche anno nella Granfondo Pinarello. I primi 2 Km, dopo aver abbandonato la strada provinciale, sono da considerare poco più di un falsopiano. La salita vera e propria inizia quando si abbandona la strada per San Liberale e si gira verso destra in direzione di Cima Grappa. Per 5 Km la salita risulta accessibile con diversi tornanti e pendenze intorno al 10%.Dire che i successivi 3 Km sono impegnativi è un eufemismo: è quasi impossibile salire senza zigzagare sulla strada. Stringete i denti perché superati questi il più è fatto! Arrivati all’incrocio girare a Sx per scollinare in località Archeson. A seguire ci sono circa 6/7 km per incrociare la strada che arriva da Campo Croce. Questo tratto è ricco di storia, infatti lungo i lati della strada sono visibili trincee (recentemente ristrutturate) e grotte. All’incrocio con la strada proveniente da Campo Croce girare a destra. A questo punto ce l’avete fatta ma non rilassatevi troppo mancano ancora 3/ 4 Km di salita sempre impegnativa!.

Salita Monte Grappa da Pederobba

Da Alano

Lunghezza Km 22, Pendenza med. 10%, Pendenza massima 12%

Salita Monte Grappa da Fietta

Da Caupo di Seren del Grappa

Lunghezza Km 28, Pendenza med. 6%, max 12%

Salita Monte Grappa da Cavaso

Da Cavaso

Lunghezza Km 23, Pendenza med. 10%, max 14%

Salita Monte Grappa da Possagno via degli Alpini

Da Possagno

Lunghezza Km 22, Pendenza med. 10%, max. 18%

Salita Monte Grappa da Seren

Da Seren

Lunghezza Km 23, Pendenza med. 7%, pendenza max 20%

Salita Monte Grappa da Cismon

Da Cismon

Lunghezza Km 26, Pendenza med. 8%, pendenza max 20%

Forse la più bella salita per raggiungere Cima Grappa in bicicletta!

Questa salita ha tutte le caratteristiche per essere la più bella strada per raggiungere Cima Grappa in bicicletta: il transito è vietato ai mezzi motorizzati, buona parte delle salita si snoda all'interno del bosco e per finire il panorama che si gode durante l'ascesa sulla Valsugana e sull'Altopiano di Asiago è di tutto rispetto.La salita inizia fuori dell'abitato di Cismon del Grappa, seguite la via principale che attraversa il paese (via Roma) in direzione nord e quindi svoltate a destra per Via St. Laurent en Royans.

La salita inizia con 1 km di pendenza intorno al 10%. Dopo un leggero falsopiano troverete il primo tratto impegnativo: circa 3 km con pendenze fino al 20%. Armatevi quindi di rapporti adeguati (vi consiglio almento un 34X27). Successivamente la strada prosegue con un susseguirsi di tratti dal 8% al 12% e tratti in falsopiano, anche in discesa. Dopo un paio di km fuori dal bosco troverete il primo tratto sterrato. Fortunatamente è un tratto pianeggiante in ottime condizioni, non avrete nessun problema ad affrontarlo. Unica accortezza gonfiate le vostre ruote mezzo bar in meno del solito. Dopo il tratto sterrato inizia il secondo tratto impegnativo, circa 1,5 Km, con pendenze superiori al 15%; a seguire il secondo tratto sterrato, questa volta un po' più malandato e in discesa.

Al termine del tratto sterrato raggiungerete la strada provinciale 148 al km 36 che arriva da Caupo. Da qui girate a destra e proseguite la salita fino a Cima Grappa. A questo punto avrete ancora uno strappo al 16% e dopo una piacevole discesa e un falsopiano raggiungerete l'incrocio con la strada Cadorna proveniente da Romano d'Ezzelino. Girando a sinistra arriverete in Cima Grappa dopo 2,4 Km di salita pedalabile.